Date flessibili
Ospiti camera 2


Ospiti camera 3


Ospiti camera 4


Prenota

Grutti

Grutti è una frazione del comune di Gualdo Cattaneo (PG). Il paese è abitato da 532, secondo i dati Istat del censimento 2001; si trova a sud rispetto al capoluogo comunale e circa a metà strada (9 km) tra Massa Martana e Todi. Giace sul cosiddetto Altopiano Petrosiano, a 506 m s.l.m.

Il nome del paese deriva da Grotte o Grott'ombra, termini con i quali lo si designò nel Medioevo ed in seguito, per via della zona ricca di cunicoli e grotte scavate nel masso di travertino che si estende sino a S. Terenziano; in passato, queste erano usate come ricovero per gli animali o, addirittura, come rifugio antiaereo durante la II guerra mondiale. Alcuni documenti indicano che tali luoghi vennero adibiti a catacombe dai primi fedeli cristiani per rifugiarvisi, seguaci del vescovo tuderte san Terenziano. Si ritiene che il paese sia stato fondato (assieme a San Terenziano) in periodo augusteo da coloni romani. Nel 1116, il preesistente castello venne cinto di mura difensive e torrioni, da parte di signori della fazione ghibellina; nel 1347 venne promosso Villa.

MONUMENTI E LUOGHI D’ARTE: Il Castello (XII secolo) è formato da un torrione quadrato alto 20 m e largo 8 m; La chiesa di S. Maria d'Agello (XIII secolo) è in stile romanico, costruita in travertino sui resti di un'antica abbazia, con un tetto a capriata. Al suo interno custodisce un affresco absidale del XV secolo.